Archivio

Posts Tagged ‘Linux’

Fedora 8 – Multimedia Parte II

19 gennaio 2008 4 commenti

Nello scorso how-to , abbiamo parlato dei player audio , questa volta ci dedicheremo al mondo del video . Per inizziare partiamo con l’installazione delle librerie e dei codec necessari per vedere i DVD :

N.B: Prima di procedere con l’installazione dei seguenti pacchetti è NECESSARIO aver configurato è abilitato il repository Livna , potete trovare le istruzzioni su come instllarlo in questo post .

  • #yum install libdvdcss libdvdread libdvdplay libdvdnav lsdvd libdvbpsi

Passiamo ora a scricare tutti i codec necessari per vedere diversi formati video e a posizzionarli nelle directory corrette :

  1. #wget http://www1.mplayerhq.hu/MPlayer/releases/codecs/all-20071007.tar.bz2
  2. #tar -jxf all-20071007.tar.bz2
  3. #mkdir -p /usr/local/lib/codecs
  4. #cp all-20071007/* /usr/local/lib/codecs
  5. #ln -sf /usr/local/lib/codecs /usr/lib/codecs

VIDEO PLAYER

L’installazione dei video player che vi illustro è molto semplice , e non richiedono particolari istruzzioni , basta semplicemente utilizzare yum , quindi inseriro solo i comandi , se riscontrate qualche problema contattatemi e cercherò di aiutari .

mplayer

mplayer.png

Per gli utenti KDE :

#yum install kplayer

Per gli utenti GNOME :

#yum install mplayer-gui

Totem

Totem

Totem viene installato di default su Fedora 8 , ma se volete vedere i DVD o altri tipi di file video dovete fare nel seguente modo :

  • yum remove totem
  • yum install totem-xine totem-xine-plparser xine-lib-extras xine-lib-extras-nonfree
  • yum install gstreamer-ffmpeg ffmpeg ffmpeg-libs

Xine

Xine

  • yum install xine xine-lib-extras xine-lib-extras-nonfree

VLC

VLC

Questo player merita di essere installato supporta una quantità notevole di formati si audio che video ed è il miglior player per lo streaming da internet .

  • yum install vlc

Kaffeine

Kaffeine

kaffeine è un’altro player multimediale che utilizza l’engine di xine , quindi se avete installato xine insieme ai suoi pacchetti non vi resta che dare questo comando :

  • yum install kaffeine

Vodafone Mobile Connect Card per Linux

13 gennaio 2008 21 commenti

schermata-vodafone-mobile-connect-card-driver-for-linux.png

Avete appena comprato “Vodafone Internet BOX” e vi piacerebbe usarlo con linux …… bene una società del gruppo Vodafone di nome Betavine , ha sviluppato un tool grafico per questo scopo . Con questo programma è possibile utilizzare diversi tipi di modem UMTS .

Da questo link potete scaricare il programma già pacchettizzato per diverse distro tra cui Ubuntu ( .deb) e in formato rpm . L’installazione del pacchetto .deb è veramente una banalità , una volta scaricato clikkate sul pacchetto e si installerà insieme alle dipendenze richieste .

Quando farete partire l’applicazione si accorgerà automaticamente del modello del dispositivo collegato e dell’operatore che state usando .

N.B. : i DNS che configura per Vodafone Italia non sono corretti , di conseguenza non riesce a risolvere i nomi correttamente , i dns corretti sono 83.224.65.134 e 83.224.66.134

Ubuntu : StartUP Manager

11 gennaio 2008 Lascia un commento

StartUp Manager

Stanchi di editare a mano i file di configurazione di Grub , per gestire il boot del vostro sistema ?

Con questa simpatica applicazione , è possibile eseguire le seguenti operazioni :

  • Gestire ogni aspetto di Grub e Grub2 , dalla gestione dei colori del menu fino a quale Kernel far partire di default , protezione di grub tramite password e molto altro.
  • Installae/Cambiare/Rimuovere i temi di background di grub
  • Installare/Cambiare/Rimuovere temi usplash
  • Installare/Cambiare/Rimuovere temi splashy

Il programma è disponibile su questo link , da qui potete scegliere se configurare il repository su ubuntu oppure scaricare direttamente il pacchetto deb .

N.B. : Fate attenzione ad utilizzare questo programma , se cambiate le impostazioni di grub in modo non corretto il vostro sistema porebbe non riparite correttamente .

Grazie Ubuntu

11 gennaio 2008 Lascia un commento

Ubuntu

Seguo linux da diverso tempo (almeno 8 anni) , implemento soluzioni basate sul pinguino presso vari clienti e sono certificato Red Hat . Principalmente per tutto ciò che riguarda i lato server utilizzo CentOS o Red Hat , perchè gli conosco molto bene . Sui pc fino a poco tempo fà usavo Fedora che ritengo un’ottima distro , ma allo stesso tempo vedevo crescere Ubuntu , vedevo persone estasiate da questa distro e non capivo il perchè , poi ho deciso di capire cosa aveva di diverso questa distribuzzione.

Ho installato ubuntu e ………… Kazzo (scusate la parolaccia) è veramente fatta pensando a ciò che voglioni gli utenti , e mi riferisco a quelli che non hanno voglia o tempo di impazzire per far andare un driver .

Ho visto che ubuntu ha dato la possibilità a TUTTI di dire la propria idea attraverso Blueprints , adoro blueprints è fatto veramente Molto bene , è chiaro anche per chi è alle prime armi .

Ho visto una comunità cresciere a vista d’occhio , piena di persone entusiaste di questo sistema che aiutano a farlo conoscere in tutto il mondo con qualsiasi mezzo .

Credo che Ubuntu abbia dato una bella spinta al mondo Linux Desktop , grazie alla scelta di ascoltare gli uetenti che lo utilizzano tutti i giorni hanno azzeccato ogni mossa e la comunità ha messo molto del suo .

Categorie:Linux, Ubuntu Tag:, ,

Ubuntu Tweak

10 gennaio 2008 Lascia un commento

ubuntu-tweak-024-11.png

Per anni gli utenti windows hanno utilizzato Tweak UI , per configurare al meglio le opzioni di sistema . Adesso con lo stesso scopo e con un nome simile è disponibile Ubuntu Tweak che offre le stesse possibilità per gli utenti Ubuntu . Attualmente la versione disponibile è la 0.2.4 , per adesso ciò che è possibile configurare con questo strumento riguarda sopratutto l’aspetto grafico di GNOME e come esso interagisce con il nostro hardware , ma molte nuove festures sono in fase di sviluppo .

Ubuntu Tweak può essere installato su Ubuntu 7.10 e 7.04 ed è disponibile come pacchetto deb o come sorgente , lo potete scaricare da questo link .

Categorie:Linux, Ubuntu Tag:, ,

Fedora 8 – Multimedia Parte I

6 gennaio 2008 4 commenti

musica.png

Iniziamo il nostro viaggio nel mondo di Linux con qualcosa di soft e che tutti utilizzano che riguarda il mondo multimediale in Fedora 8.
Prima di tutto dobbiamo configurare il repository di Livna :

  1. Aprire un terminale : Applicazioni -> Strumenti di Sistema -> Terminale
  2. Accediamo come root , digitando : su
  3. Digitiamo la password di root
  4. A questo punto digitiamo : rpm -ivh http://rpm.livna.org/livna-release-8.rpm (Installa i dati per il repo di Livna in /etc/yum.repos.d)
  5. Importiamo la chiave GPG per il repository : rpm –import http://rpm.livna.org/RPM-LIVNA-GPG-KEY

Adesso siamo pronti per partire con l’installazione del software necessario .

Players Musicali e MP3

Rhythmbox/Gstreamer

Se utilizzate Gnome questi due software sono gia installati . Se non gli avete installati in un Terminale e come utente root digitate :

#yum install gstreamer rhythmbox

Per aggiungere il supporto per i file MP3 e per altri formati :

#yum install gstreamer-plugins-good gstreamer-plugins-bad gstreamer-plugins-ugly

Amarok

Amarok è un ottimo player audio adatto per gestire collezzioni di file musicali per KDE , ma funziona tranquillamente anche con Gnome , per installarlo :

#yum install amarok

Adesso aggiungiamo il supporto per gli MP3 :

#yum install amarok-extras-nonfree

Audacious

Audacious è un’altro lettore multimediale simile a winamp , per installarlo :

#yum install audacious

Mentre per i codec proprietari :

#yum install audacious-plugins-nonfree-*

Per questa prima parte di questo piccolo How To è tutto , la prossima volta vedremo tutto ciò che riguarda i Player Video e DVD .

Categorie:Fedora 8 Tag:, ,